.
Annunci online

Il blog ufficiale dell'Imberido B
27 novembre 2008
La caldaia
Purtroppo come voi già saprete la caldaia ha qualche malfunzionamento, e questo è ormai la terza volta che capita durante la stagione (invernale!!).

La nostra Silvia Resta, ha raccolto qualche commento a caldo (o meglio a freddo) subito dopo la doccia (per chi l'ha fatta) dei ragazzi ieri sera.

DAMIANO SCALVINI :
"Piuttosto che farla così non la faccio, non la faccio nemmeno in estate così fredda figuriamoci se la faccio adesso a 0°C"
"D'altra parte sono 15 giorni che non faccio la doccia (dall'ultima volta che non era funzionata ndr) e io sono profumato perchè comunque i vestiti sono puliti e mascherano l'alone di odore....:)"

MISTER BOMBER COLOMBO :
" Non controllo nemmeno che funzioni la doccia, ho già preparato le mie belle mutandine e calzine sul caloriferino a casina....me la faccio là e che si è visto si è visto. Saluti"

MAX FARINA :
" Bè certo che è una merda fare la doccia così...soprattutto quando si pagano comunque certe cifre e si pretende un certo "rispetto" "

AD MAURO RIGAMONTI
" rassicuro i ragazzi che domni (oggi per chi legge) sentirò chi di dovere e mi farò sentire...."

FRANCESCO RATTI
"Secondo me la temperatura dell'acqua è accettabile...forse stanno esagerando i miei compagni di squadra"

Intanto il dirigente dell'Annone fa sapere tramite il suo addetto stampa di pretendere rispetto per i suo giocatori e ha fatto intendere che se le docce dovessere essere ancora a bassa temperatura sarebbe costretto a prendere seri provvedimenti persso il CSI.




permalink | inviato da lelepanz il 27/11/2008 alle 20:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
27 novembre 2008
Carramba che sorpresa!!!!
Nella fredda serata di ieri sera il campo dell'Imberido ancora innevato per le precipitazioni di inizio settimana si è tenuta una nuova seduta atletica dopo molte settimane nelle quali il mercoledì era stato dedicato a recuperi vari...
che dire i partecipanti erano pochi, in effetti ci si aspettava più affluenza, ma non sono mancate le sorprese e le polemiche!!
La seduta ha visto l'intervento di una nuova Promessa del calcio, l'ormai 38enne Gianpaolo Rigamonti che ha deciso di rimettersi in forma per tentare di fregare il posto al nostro bomber di razza Mino Tentorio!!! L'inizio per lui è stato difficle ma chi lo sa ...magari ci riserverà grandi sorprese nelle prossime settimane...Al gruppo si è aggiunto anche un ex calciatore del gruppo , CASTA,  ormai trasferitosi ad altra squadra...la sua presenza pero' dimostra che l'attaccamento alla maglia dell'imberido è forte e che sicuramente sente la mancanza dell' ex squadra..speriamo ritorni con noi per darci una mano in questo buon inizi di campionato!!!

La seduta atletica sotto le direttive di Mister Colombo ha visto in successione una serie di esercizi volti a migliorare le tenuta/resistenza fisica in campo dei giocatori. Lo spazio per la partitella ieri purtroppo è stato poco ma direi che è giusto così!!! Dopo l'ultima prestazione non dobbiamo prendere sottogamba la prossima partita con L'Annone!!!

Nota dolente della serata è stato il post allenamento caratterizzato dal malfunzionamento della caldaia che non ha permesso ai giocatori di gustarsi una bella doccia calda dopo lo sforzo fisico!!!
Il Presidente pero' ci ha lasciasto promettendo che verranno sicuramente presi provvedimenti in merito e che questo problema sarà risolto al più presto!!!

Quidni ragazzi carichi per Venerdì!!!! Portiamoci a casa la vittoria e l'onore!!! L'Annone deve soffrire e deve subito capire di che pasta siamo fatti!!!!!!!!





permalink | inviato da maxf78 il 27/11/2008 alle 14:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
23 ottobre 2008
Sento che sto migliorando...
"Sento che sto migliorando...": con queste parole l'arcigno difensore Max Farina commenta le proprie sensazioni, scaturite dopo un allenamento all'insegna di esercizi di tecnica individuale e tattica di gioco.
E' strano sentire il Farina parlare in questa maniera, auto-elogiandosi per il proprio operato... ma è proprio questo lo spirito dell'Imberido: la consapevolezza dei propri mezzi e la volontà di progredire e di far bene, cercando di dare tutto quello che ognuno può, con grinta e orgoglio.
Allenamenti, quelli di mercoledì sera, che cominciano all'insegna dell'allegria e del buonumore: qualche sketch del solito Tentorio, una battuta cinica del Vate sui tifosi e l'ingresso trionfale con la macchina del presidente Rigamonti fanno da preludio ad una seduta "riservata a pochi intimi".
E' evidente che la serata fredda, oltre che la partita di Champions, abbiano fatto desistere alcuni elementi a far parte degli allenamenti di Mister Colombo, ma la squadra sembra molto unita, e la seduta può svolgersi anche a ranghi ridotti.
Dopo qualche giro di corsa (defaticante dopo la partita di lunedì sera), un torello sostenuto e qualche tiro in porta, la seleçao imberidese affronta una partitella su campo ristretto, che, come al solito, è molto combattuta e mostra alcune giocate personali degne di nota: gol di rapina di Mino, tunnel di Ratti R., finte di corpo di Rigamonti e rovesciata spettacolare di Scalvini.
Verso le 22.15, Mister Colombo decreta la conclusione della seduta atletica e manda i propri uomini sotto le doccie.
Negli spogliatoi, il Mister è rammaricato per l'assenza di diversi elementi importanti, ma al contempo dà fiducia ai 7 che si sono presentati agli allenamenti, e che, molto probabilmente, formeranno la squadra titolare di Venerdì contro il Cibrone.
L'impegno sembra sulla carta tosto, ma la squadra non sembra temere il confronto, e siamo certi che il Cibrone, se vuole vincere, dovrà vender cara la pelle!



permalink | inviato da ruggeroratti il 23/10/2008 alle 22:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
16 ottobre 2008
E intanto scoppia la grana Farina
Alla vigilia dell'atteso debutto in quel di Vercurago scoppia nelle file dell'imberido la grana Farina. Alla terza assenza consecutiva la società ha applicato alla lettera lo statuto votato all'unanimità durante la prima assemblea.
Ma vediamo di fare un poco di ordine.

Mercoledi 15 Ottobre. Ore 21.15.

Con circa 45 minuti di ritardo, l'amministratore delegato Mauro Rigamonti si presenta al campetto d'allenamento.
I giocatori mormorano qualcosa....qualche pettegolezzo....

Mercoledi 15 Ottobre. Ore 21.15.
Il Rigamonti spiega al resto della squadra il perchè di questo suo ritardo.
Si è precipitato in sede a depositare la rescissione unilaterale del contratto del giocatore Paolo Farina.

Giovedi 16 Ottobre. Ore 09.40.
Il giocatore Paolo Farina, saputo del licenziamento avvenuto durante il periodo di prova tramite gli organi di stampa, da mandato al suo avvocato A. Pozzi di interessarsi dela faccenda.

Giovedi 16 Ottobre. Ore 10.15.
L'avvocato A. Pozzi, il manager del giocatore R.Vergani e il giocatore stesso P. Farina, sono stati visti entrare nella sede.

Giovedi 16 Ottobre. Ore 11.00.
Dopo circa 45 minuti, P. Farina e tutto il suo entourage esce dalla sede. L'avvocato sembra avere un volto sorridente mentre il giocatore e il suo manager sono scuri in volto.

Giovedi 16 Ottobre. Ore 11.05.
Dalle prime dichiarazioni dell'AD veniamo a sapere che il cartellino del giocatore è ancora valido. La società però è fermamente convinta a proseguire per la sua strada e applicare il regolamento.
Ovvero : rescissione unilaterale e multa.

Giovedi 16 Ottobre. Ore 11.07.
L'avvocato A.P. si dice soddisfatto. Ha evitato la rottura del contratto ma non è riuscito purtroppo ad evitare la pesante multa afflitta al suo assistito.

Giovedi 16 Ottobre. Ore 11.45.
Dopo un'altra mezz'ora di intenso dibattito si è giunti a conclusione.
Si parla di circa 450 € la multa inflitta alla società al giocatore. E un'aggiunta : shifta al 5° allenamento consecutivo la rescissione del contratto.

Giovedi 16 Ottobre. Ore 11.47.
Abbastanza contento il giocatore....si dice solamente perchè stasera è il compleanno del locale PepeNero.

Giovedi 16 Ottobre. Ore 13.00.
L'avvocato del giocatore smentisce che si tratti di 450 € la multa ma di una cifra nettamente inferiore. Sulle 100 €.



permalink | inviato da lelepanz il 16/10/2008 alle 11:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
14 ottobre 2008
Interviste del dopo partita
Il dopo partita di sabato sera è stato arricchito anche delle interviste della nostra inviata Silva Resta.
Intervistato per l'occasione il nuovo amministratore delegato dell'FC Imberio B Mauro "Peppito" Rigamonti.

SR : allora sig. Rigamonti, come le è sembrata la squadra stasera?
MPR : vede signorina, è stata una prima sgambata dopo l'intensa preparazione atletica. Gambe dure dovute ai nuovi carichi di lavoro del preparatore....
SR : ma il risultato parla chiaro...
MPR : si il risultato parla chiaro (5 a 1 ndr), ma vede signorina, a me del risultato di adesso me ne può fregare nulla di nulla....sa...
SR : e le motivazioni...
MPR : ...ma che motivazioni vuole che ci siano? Una partita amichevole, pensando a salvaguardare le gambe.
SR : e il gruppo?
MPR: il gruppo è affiatato come sempre...con una gran voglia di divertirsi tutti insieme...
SR: si ma...intanto mancavano dei giocatori all'appello?
MPR: un paio di giocatori (Adamo e Brusadelli) avevano degli improrogabili impegni personali....
SR: e il Farina (Paolo ndr)??
MPR: con il giocatore in questione abbiamo parlato. Mercoledi sarà giorno decisivo. Dopodichè la società sarà costretta a prendere provvedimenti. Adesso la saluto signorina.....

La Resta ha poi rivolto alcune domande anche al mister :
SR: allora mister Colombo com'è stata la prima?
MC: una buona occasione per provare qualche elemento nuovo come il Massimo Farina e per fare fiato. Più di così non si poteva fare. E io sono contento.
SR: si i nuovi elementi....alcuni mi parevano un po fuori luogo..
MC: lasci decidere me chi e se erano fuori luogo....grazie ma ora devo andare.

Intanto appuntamento per mercoledi sera per i prossimi allenamenti.



permalink | inviato da lelepanz il 14/10/2008 alle 10:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
9 ottobre 2008
Tra amichevoli e musica

Un'altra intensa seduta d'allenamento per i ragazzi dell'Imberido, alla ricerca della miglior condizione in vista del campionato. Il CSI ha nel frattempo comunicato la composizione dei gironi, ufficializzando l'assenza dei tanto attesi derby con Oggiono e Imberido A.
La serata è iniziata con la consegna a tutti i membri della squadra, da parte del preparatore atletico Scalvini, del tanto atteso CD degli Almas de Nadie, formazione musicale dell'ex Vate di Lodi. Sound accattivante quello di Damiano e soci, che ricorda molto quello dei loro idoli Heroes del Silencio. Faranno strada i ragazzi: nel frattempo, gustatevi il loro myspace.

Gli Almas de Nadie su myspace

Dopo un'intensa fase atletica, mister Colombo ha prescritto ai calciatori una serie di esercizi di tecnica individuale, che hanno anticipato la tanto attesa partitella a tutto campo. Si sono visti alcuni interessanti interventi difensivi del neoacquisto Brusadelli, mentre è apparso poco lucido sottoporta l'attaccante Marco Corti.
Si è potuta constatare, ancora una volta, un'unità di gruppo senza precedenti. La squadra corre compatta, mostra dedizione e spirito di sacrificio nell'esecuzione degli esercizi, lotta su ogni pallone in partitella e prova a giocare la palla a terra. La condizione è ancora approssimativa, ma le impressioni sono positive e si spera si possa tornare ai livelli di tre anni fa, quando una sciagurata direzione arbitrale in quel di Santa Maria Hoè ci negò l'accesso ai playoff.
Sabato avremo modo di testare le nostre reali possibilità contro la compagine dell'Oggiono, che annovera tra le proprie fila il tanto discusso ex Aurelio Pennati. Vediamo di fargli fare una pessima figura!




permalink | inviato da redondo5 il 9/10/2008 alle 13:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE